CLU 02

Edifici Pubblici

Progetto di riqualificazione energetica dell’immobile mediante coibentazione di tutte le superficie opache disperdenti (a cappotto per i tamponamenti perimetrali e mediante insufflaggio con fibra di cellulosa per il sottotetto) e sostituzione  dei serramenti esistenti con nuovi serramenti dotati di vetri bassoemissivi  ad elevate prestazioni termiche e acustiche.

L’obiettivo del committente consisteva nella riduzione dei consumi di energia primaria. Il committente ha richiesto di pianificare l’intervento in modo tale da non impedire la fruizione dell’edifico ai suoi utenti e di contrarre al massimo i tempi di lavorazione.

La proposta di progetto ha riguardato la pianificazione accurata di interventi integrati  in grado di abbattere nel tempo i costi sostenuti per il riscaldamento dell’immobile nel periodo invernale e per il condizionamento nel periodo estivo, oltre a ridurre complessivamente le emissioni di anidride carbonica.
La progettazione ha definito le seguenti soluzioni costruttive:

– Coibentazione a cappotto con pannelli di EPS con grafite dello spessore complessivo di 120 mm realizzata seguendo i dettami del manuale Cortexa.

– La sostituzione dei serramenti preesistenti in alluminio con infissi in PVC dotati di vetri bassoemissivi stratificati antisfondamento sia interni che esterni (Ug 1,1 W/mqK, Uf 1,3 W/mqK e Uw 1,2 W/mqK). Particolare cura è stata prestata al raccordo parete opaca/serramento, cura che ha previsto l’impiego di barriere al vapore, nastri di guarnizione impermeabili all’acqua e nastri di tenuta all’aria;

– L’installazione di brise soleil orientabili per garantire riscaldamento solare nella fase invernale e raffrescamento nella fase estiva.

Share Tweet Pin it